Lightroom Facile: Il Pannello Base

pannello-base-lightroom

Ciao a tutti e bentrovati di nuovo sul blog Mettiafuoco. Oggi , per il corso ”Lightroom Facile” andremo a parlare di quello che è il Pannello Base di Lightroom. Analizzeremo gli slider delle regolazioni, e vi spiegherò come utilizzarli al meglio per migliorare il vostro file RAW. Sarà molto semplice, vedrete, ma molto efficace, considerando poi che è solo il punto di partenza!!!!

Al suo interno abbiamo varie regolazioni possibili e vi mostrerò come lavorare con esse per arrivare alla foto che desiderate:

  • Bilanciamento del bianco : tra le prime cose da ”regolare”, consente di dare un tono corretto e realistico all’immagine, riproducendo fedelmente i colori al momento dello scatto . Possiamo tuttavia realizzare anche effetti particolari : spostando lo slider della Temperatura verso sinistra (quindi verso il blu) potremo dare un tono più freddo alla foto, viceversa, spostando lo slider vero destra(quindi verso il giallo) potremo dare alla nostra foto un tono decisamente caldo.
  • Esposizione : consente di lavorare sull’aspetto dell’immagine. Qualora avessimo un’immagine sottoesposta, potremo portare lo slider verso destra, andando a ripristinare la giusta esposizione della foto ; viceversa, per un’immagine sovraesposta, potremo spostare lo slider verso sinistra e andare a recuperare tutte quelle zone troppo ”luminose”.
  • Contrasto : lavorando con i file RAW è sempre necessario andare a lavorare su questo slider in quanto questi tipi di file negativi digitali(DNG) escono dalla nostra macchina fotografica con un sacco di dettagli, ma totalmente grezzi, non lavorati, e che quindi necessitano di correzioni mirate ed efficaci, tra cui la regolazione corretta del contrasto.
  • Luci : slider molto importante che permette di andare a recuperare dettagli nelle zone di alte luci portando il cursore verso sinistra, quindi a valori minori di zero.
  • Ombre : altro slider molto utile che permette di andare a tirar fuori dettagli da zone scure della nostra foto portando lo slider verso destra, quindi a valori maggiori di zero (ATTENZIONE!!!! : un uso eccessivo di questo slider può portare a un rumore digitale in quelle zone).
  • Bianchi e Neri : permettono di andare a trovare il ”punto di bianco” e il ”punto di nero” della foto per avere un contrasto ottimale, il più vicino possibile a ciò che il nostro occhio ha visto al momento dello scatto.
  • Chiarezza : Consente di andare a incrementare il contrasto dinamico della foto, in particolare, lavorando nei mezzitoni della foto. Molto utile per dare un impatto forte ma non surreale. (Per esperienza personale vi sconsiglio di portare questo parametro oltre a un 25-35)
  • Vividezza : lo strumento che uso maggiormente per regolare l’intensità dei colori. Lavora su tutte le tonalità dei vari colori, esclusi gli arancioni. Mi piace perchè non trasforma i colori ma li accentua in maniera molto contenuta e naturale a differenza dello slider della saturazione (Valori consigliati : 20-30)
  • Saturazione 

 

 

Come sempre ragazzi, per qualsiasi cosa scrivetemi nei commenti o sulla mia pagina di Facebook che trovate qui sotto!! A presto,

Luca.

 

Attrezzatura consigliata
Filtro ND HAIDA 77mm: http://amzn.to/1Q1103Z
Tokina 11-16: http://amzn.to/1Q11K9i
Manfrotto 190xpro3: http://amzn.to/1UxsxGo
Comando a distanza: http://amzn.to/1UssAat

SPAZIO PUBBLICITARIO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here