Holder Nisi V5

In questo video vi parlo del mio holder per filtri a lastra, il Nisi V5. Partiremo da un breve unboxing per poi passare alla fase di installazione sull’obiettivo. Nello specifico vi mostrerò come montarlo sul Tokina 11-16 ma la procedura è valida per tutti gli obiettivi che possono montare filtri a vite. Alla fine del video troverete poi le mie opinioni su questo prodotto.

canale-youtube-fotografia-02

Il Nisi V5 arriva in un’elegante custodia che contiene tutti gli accessori:
tre adattatori. Il supporto circolare per l’holder ha un diametro di 82mm, quindi potete collegarlo al vostro obiettivo se quest’ultimo ha una filettatura da 82mm. Se ci troviamo in una situazione diversa, possiamo utilizzare uno degli adattatori presenti nella confezione: anello da 82 a 77mm, anello da 82 a 72mm, anello da 82 a 67mm. Su Amazon troviamo gli adattatori per tutte le altre esigenze.
filtro polarizzatore. Un filtro indispensabile soprattutto per chi fa paesaggio o architettura, perché consente di andare a rimuovere molti riflessi sulle superfici, ad esempio dagli specchi d’acqua – consentendo così di fotografare al meglio un fondale – aumenta inoltre la saturazione dei colori.
anello che funge da supporto per l’holder. Questo anello è dotato di due rotelline che permettono di ruotare il polarizzatore indipendentemente dai filtri che abbiamo montato davanti ad esso.
holder. Il Nisi V5 ha tre slot per i filtri, quindi possiamo montare fino a tre filtri a lastra da 100 x 100mm o da 150mm x 100.

Veniamo all’opinione che ho elaborato nel corso di questi ultimi mesi in cui ho potuto provare e utilizzare il Nisi V5.
Prima di tutto sono rimasto pienamente soddisfatto dalla qualità dei materiali con cui è realizzato. È molto leggero ma – nello stesso tempo – molto resistente, grazie alla scelta dell’alluminio aeronautico.
Altro punto a favore è la rapidità del sistema con cui si può installare sugli obiettivi, vantaggio non indifferente soprattutto nelle situazioni in cui la luce cambia velocemente o quando vogliamo cambiare ottica, perché in quest’ultimo caso basterà cambiare l’anello posteriore.
La presenza del polarizzatore è poi un valore aggiunto molto apprezzato. Difatti, avevo proprio questa necessità e volevo acquistarlo indipendentemente dall’holder. Ma il problema sorge quando vogliamo usare il polarizzatore insieme ad altri filtri. Sappiamo bene che in diverse condizioni possiamo incorrere nella fastidiosa vignettatura, quando sovrapponiamo più filtri. La soluzione proposta dalla Nisi è davvero ottimale e ci consente di usare contemporaneamente un polarizzatore e i filtri ND, GND, Reverse ecc per avere una foto già pronta in fase di scatto.

In definitiva, se avete già esperienza con i filtri e volete passare a un sistema realizzato in maniera perfetta e che può supportare filtri a lastra di qualsiasi produttore, purché siano da 100mm di larghezza, il Nisi V5 è quello che fa al caso vostro.

 

Segui questi link per acquistarlo:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here